Nata nel 1973, Radio Sound Music era una Radio “pirata” «Quando c’era il monopolio Rai e l’FM era solo un fruscio» spiega Punzo, alias (per l’epoca) Gabriele Dragster – Correva l’anno 1973 e alcuni amici sedicenni decisero di provare a fare radio. Partimmo da una soffitta di via Montello, alla fine della scuola: nel primo pomeriggio ci portavamo i dischi da casa e fino alle 20 si trasmetteva, poi però la mamma del nostro amico ci mandava a casa. Nel 1974 ci siamo trasferiti a Sacro Monte in altra soffitta, completamente mimetizzati, perchè la polizia postale ci veniva a cercare (e con noi c’era Bruno dei Fichi). Ecco il motivo per cui si adottavano nickname come Maurizio Bravo, Gabriele Dragster, Rufus, Carlo Trivella, Mariano il mago eccetera. In questa sede, le trasmissioni andavano avanti fino alle 24, partendo dalle 14,30 quando si accendeva il trasmettitore. Nel 1977 cominciarono a nascere altre radio e ci trasferimmo in piazza San Lorenzo a Varese, dove finalmente potemmo mettere il telefono e cominciare la famosa “musica a richiesta”. Il resto è storia…».